martedì 1 agosto 2017

NORVEGIA: le mie prime impressioni


Prima di partire per le vacanze avevo scritto questo POST in cui scrivevo cosa mi aspettavo dalla Norvegia.
Ora che sono tornata e sono passati un po'di giorni, vi voglio raccontare invece le mie impressioni su questo paese dove ho trascorso le mie vacanze estive.
 
norvegia

 

La Norvegia è politically correct


La Norvegia è ecologica. Nonostante sia uno dei più grandi produttori di petrolio (ed è anche per questo che è una nazione così ricca), l'energia in Norvegia è quasi completamente pulita.
In giro abbiamo visto tantissime stazioni per la ricarica delle auto elettriche (non solo nelle città, ma anche nei paesini) che sono diffusissime. L'acqua del rubinetto è buonissima, e la si beve tranquillamente: nei bar è consueto chiedere suo una brocca di acqua del rubinetto, così come nei locali nessuno si scandalizza se chiedi di riempire la borraccia. Le costruzioni sono quasi interamente in legno e tutto è ultramoderno e di design.
La parità di genere qui esiste: nei cantieri stradali incontrati lungo la strada ho visto tantissime donne al lavoro (cosa impensabile in Italia). Per tutte queste cose la Norvegia è veramente un passo avanti rispetto a tanti paesi europei.
norvegia
 
norvegia
 
 

La natura in Norvegia è strepitosa

 
Avevo visto fotografie di questo paese, e avevo aspettative veramente molto alte. Ebbene tutte queste aspettative sono state ampiamente superate dalla realtà. La natura in Norvegia è veramente strepitosa. Ho visto una natura mai vista prima: i fiordi, il sole a mezzanotte, i ghiacciai, il circolo polare artico, la tundra. Ho scoperto finalmente cosa sono i fiordi, e vi assicuro che sono impressionanti, soprattutto se visti da una nave. La natura in Norvegia lascia a bocca aperta. E soprattutto la natura in Norvegia è ovunque: solo 5 milioni di persone per un territorio di quasi 400.000 kmq Praticamente poco più di 13 abitanti per kmq.

norvegia

norvegia


 

Ma... I prezzi (per noi Italiani) sono altissimi


Sapevo che in questa vacanza avremmo speso tanto: è proprio per questo motivo che questo viaggio è stato rimandato per anni. Non mi aspettavo però di spendere così tanto senza aver fatto niente di speciale, senza aver visitato praticamente nessuna attrazione, senza aver acquistato niente se non un paio di ricordini, dormendo in hotel assolutamente non di lusso e soprattutto mangiando poco e male. Come si spiega tutto questo? Gli stipendi norvegesi sono molto alti, così come l'iva, che è al 25%. I prezzi sono quindi rapportati agli stipendi norvegesi (ma non a quelli italiani!). Una vacanza in Norvegia può essere veramente molto cara.
1 pizza, 1 insalata, 1 birra: 375 NOK (40€ circa)

 

Ma…

 
 Ho lasciato la Norvegia con la sensazione di non essere riuscita a scoprire il vero carattere di questo paese. In questa vacanza mi sono mancati i piccoli paesini caratteristici, le chiese, i negozietti, i ristorantini tipici, i musei dei piccoli paesi di campagna. Tutto questo in Norvegia non l'ho trovato: magari nascosto da qualche parte c'era, ma io non l'ho trovato. Tutto è molto recente, pulito, ordinato, ma poco vivo. Certo, nelle grandi città i locali, le catene commerciali e i negozi ci sono, ma la vera anima di un paese la si trova nei piccoli paesi. E’ proprio al di fuori delle grandi città che non ho trovato luoghi di aggregazione (un bar, un centro giovani, una casa del partito!) e dopo le 6 di sera non si vede anima in giro. Se mi avete seguita su Instagram vi ricorderete senz’altro delle mie stories dopo cena nei paesi deserti! Ho visto bambini giocare nello spiazzo davanti al benzinaio, che si è rivelato essere (incredibilmente!) il fulcro di ogni paese.

norvegia

norvegia

 



In conclusione la Norvegia mi è piaciuta, ma se qualcuno mi chiedesse se un giorno mi piacerebbe tornarci, ecco.... non lo so!

2 commenti:

Silvia Demick ha detto...

Vi ho seguiti sui social perché la Norvegia è un paese che adoro, ed ero molto curiosa di leggere le vostre impressioni.
Bellissime anche le fotografie, che mi hanno fatto tornare in mente tanti ricordi. Io al contrario di voi sono stata principalmente nei piccoli villaggi sui fiordi o su isole lontane da tutto, mentre ho visto Oslo in poche ore e conosco meglio Bergen.
Aspetto i vostri prossimi post 😍

la casetta delle meraviglie ha detto...

Ciao,
ho letto con attenzione perchè il nord europa è il mio sogno, fino ad oggi sempre represso a causa dei prezzi esorbitanti...pensa che negli anni d'oro, praticamente con la stessa spesa me ne sono andata 12 gg in california visitando 2 citta'...pero' il nord europa mi prende e appena arriveranno tempi migliori approfittero', chissa'..
Sono una tua nuova iscritta, se ti fa piacere passa da me :)
https://amoriemeraviglie.blogspot.it/