venerdì 3 febbraio 2017

Caro diario Gennaio

Gennaio mi è letteralmente volato via. Ho iniziato l'anno con un museo, una collezione d'arte e una mostra. Poi, tantissimi film (vecchi e nuovi, alcuni piaciuti e altri no), e un bel tv movie in british style (l'avete capito vero che il periodo british non mi è ancora finito?). E poi una scoperta culinaria che ha messo alla prova il mio amore per la banana chips!

Arte: la collezione Maramotti a Reggio Emilia

Immaginatevi uno stabilimento di produzione di abiti femminili, svuotatelo di macchinari e operai e riempitelo con opere d'arte contemporanea. Questa è la collezione Maramotti, allestita nell'ex stabilimento Max Mara alle porte di Reggio Emilia. Io l'ho visitata un sabato mattina (è visitabile gratuitamente solo su prenotazione) e anche se non sono una grande amante dell'arte contemporanea, merita sicuramente una visita!

collezione maramotti


Mostre: Liberty in Italia

Quasi 300 opere divise in 7 sezioni per questa mostra che si propone di ripercorrere l'evoluzione del liberty in Italia non solo in architettura ma anche in pittura, scultura, ceramica E' carina ma non mi ha entusiasmata. Visitabile fino al 2 Aprile a palazzo Magnani di Reggio Emilia
mostra liberty reggio emilia


Film visti in tv 

Anche questo mese mi sono sbizzarrita con i film visti in tv, VERAMENTE DI TUTTI I GENERI.
Film già visti e piaciuti: Fuga di mezzanotte, Shutter island, Il diario di Bridget Jones, Il diavolo veste Prada. A questi aggiungo Autumn in New York che non rientra pienamente nella categoria perchè era uno di quelli visto tempo fa e del quale non avevo ricordi particolari. Probabilmente l'avevo rimosso perchè è una palla.

Film mai visti prima: Io prima di te (consigliato dalla mia amica Federica e no, non ho pianto), Chernobyl diaries (non pauroso come mi aspettavo), Ritorno a Brideshead (girato a Castle Howard di cui vi ho parlato QUI, la settimana  prossima uscirà il post dedicato al film), Un giorno questo dolore ti sarà utile (l'ho guardato convinta che fosse Molto forte incredibilmente vicino... ma lasciamo perdere), Mezzanotte nel giardino del bene e del male (bello), The Raven (la storia pseudo inventata degli ultimi giorni  di Edgar Allan Poe, bello), Suicide Squad (bellissima la colonna sonora ma per il resto...).


Tv Movie: To walk invisible

E' il TV MOVIE prodotto da BBC dedicato alle sorelle Bronte. In Inghilterra è andato in onda a fine Dicembre, qua in Italia ci accontentiamo di guardarlo su internet (volendo anche nella versione con i sottotitoli in italiano). Mi è piaciuto molto, e se volete leggere la recensione la trovate sulla  pagina Facebook del blog
film sorelle bronte
 

Libri: la mia vita, autobiografia di Agatha Christie

Ho finalmente finito di leggere l'autobiografia della regina del crimine (iniziata a Ottobre). Mi è piaciuta? Sì e no. Sto preparando in questi giorni il post con la recensione, a brevissimo sul blog

Storia: visita al Museo Cervi a Gattatico (Reggio Emilia)

Il Museo Cervi di Gattatico è allestito nella casa dove nacquero e vissero i 7 fratelli Cervi, storici partigiani delle nostre zone. Pur conoscendoli di nome, in pratica non sapevo niente della loro vita, nè della loro lotta e del loro sacrificio per la resistenza. Visitare il museo è stata un'interessantissima lezione di storia locale. Assolutamente consigliato per tutte le età.

Teatro: Il malato immaginario di Moliere

Non avevo mai visto niente di Moliere, ed ero molto curiosa di vedere questo spettacolo. Divertente, ironico, attuale (pur essendo stato scritto nel XVII° secolo), ma per i miei gusti un po' troppo lungo. 

Scoperte: le mela chips

Ho voluto provarle per vedere se sono all'altezza delle banana chips. E...pur essendo buone, no, non sono all'altezza. Le banana chips rimangono sempre le migliori!
mela chips

E pe finire la Jolie in versione cacciatrice (per finta):


5 commenti:

Federica ha detto...

autumn in new york con richard gere?
triste :(

le patatine di mela a me piacciono un sacco!

Pier(ef)fect ha detto...

Vedo che in mostre e arte in genere non lesini, anzi :) Ti invidio perché qui trovarne una interessante è un terno.
E mi fa piacere trovare chi, come me, non ha pianto con Io prima di te XD

Patalice ha detto...

Veramente non hai pianto guardando "Io prima di te"?!
E R O I N A

Silvia - Banana e cioccolato ha detto...

@Fede: sì quello. Sì triste e me lo ricordavo pure più bello (il film)
@Pier: eh ma per trovare le mostre sono dovuta espatriare in territorio reggiano, qua a Parma ultimamente siamo un po' carenti
@Patalice: eh ma io ho il cuore di pietra! ah ah ah!

Icaro ha detto...

Ma che carina questa idea del diario mensile! Me ne leggo un po'! ☺