lunedì 9 gennaio 2017

Caro diario Dicembre

😢Il mese appena trascorso è stato per me il mese del Natale (ovviamente), ma anche il mese dei film! Complici qualche giorno di ferie, una settimana di Sky Cinema gratis e un periodo di prova di Infinity, nel mese trascorso mi sono fatta una vera e propria scorpacciata di film! Volete sapere quali? Ora vi racconto tutto:



L'albero di Natale

 Il mese è iniziato con l'albero di Natale, e grazie al cielo quest'anno Jolie ha deciso di non distruggercelo arrampicandovisi dentro come faceva l'anno scorso ma di limitarsi a giocare con le palline. Grazie Jolie.

Winterland Castell'Arquato (Piacenza)

Attratti dalle locandine natalizie che promettevano mercatini natalizi e specialità varie, una domenica pomeriggio siamo andati all'evento natalizio di Castell'Arquato: Winterland. E anche se il paese di Castell'Arquato è sempre molto carino (ve ne avevo parlato QUI) i suoi mercatini si sono rivelati una grande delusione... Ce ne siamo tornati a casa senza nemmeno un bicchiere di vin brulè 😢
  

I presepi di Bazzano (Parma)

Ma per fortuna ci siamo rifatti con i presepi di Bazzano! Oltre 200 presepi (non siamo riusciti a vederli tutti) sparsi tra le vie di questo piccolo paese dell'Appennino parmense. Sì, mi è piaciuto veramente tanto (e ci siamo anche bevuti il vin brulè per la gioia di mio marito)
  

Santa Lucia

Anche quest'anno Santa Lucia si è fermata a casa nostra, e mi ha portato questo bellissimo elfo natalizio. E' così bello che non l'ho ancora mangiato... E' troppo bello, non ce la faccio!

 

 Musica: Brahms e il concerto gospel

Ho voluto fare un esperimento e sono riuscita a portare Luca a un mini concerto di musica classica organizzato dai Salotti Musicali Parmensi in cui abbiamo ascoltato alcuni brani di Brahms. Sinceramente non ho capito se l'esperimento si potrà ripetere o se la prossima volta dovrò andarci da sola, ma sicuramente so che lui ha apprezzato di più il concerto di musica gospel che abbiamo ascoltato nella bellissima chiesa di San Giovanni a Parma.

Il presepe della marineria di Ceenatico (Forlì - Cesena)

L'ultimo giorno dell'anno l'abbiamo trascorso al mare, a Cesenatico dove abbiamo visto il presepe della marineria: come tutti gli anni le barche del museo della Marineria (ancorate nel porto canale che attraversa il paese) sono state decorate con personaggi legati sia alle tradizioni marinaresche che alla natività. Molto suggestivo.
E ora veniamo ai film. Siccome sono davvero tanti li ho divisi basicamente in belli e brutti (geniale, vero?)

Film belli...

  • La donna del giorno (Woman of the year, 1942) con Jene Harlow e Spencer Tracy: commedia divertente ma un po' lunghetta in classico stile vecchia Hollywood (che non delude mai).
  • Sopravvissuto (The Martian, 2015) con Matt Damon: temevo fosse un polpettone e invece è stato proprio bello. Anche se non è il mio genere è stato davvero un bel film.
  • Il signore resta a cena (The man who came to dinner, 1942) con Bette Davis: un divertente film natalizio senza (finalmente) buoni sentimenti, bello!
  • Gli aristogatti: non lo guardavo da circa 30 anni... E mi sono ritrovata a ricordarmelo praticamente a memoria. Ma quante volte l'avrò visto da bambina?

 ... E film brutti

  • Andersen - Una vita senza amore (2006) con Sergei Migizko: gli rendo il merito di avermi almeno fatto conoscere la storia dello scrittore Hans Christian Andersen, ma per il resto proprio un film da cancellare
  • Pasolini (2014) con William Dafoe: in questo caso ero facilitata, perché la storia di Pasolini la conoscevo. Ma nonostante questo l'ho trovato un film assurdo, senza né capo né coda.
  • The words (2012) con Bradley Cooper: guardabile, ma brutto.
  • The counselor - Il procuratore (2013) con Michael Fassbender, Brad Pitt, Peneleope Cruz, Cameron Diaz: se pensate che un film con un cast del genere non possa essere brutto, avete ragione perché è bruttissimo! Un film semplicemente senza senso.

E film al cinema: Bosch e Miss Peregrine

Solo due film questo mese al cinema, di cui uno è stato in realtà un documentario proiettato nei cinema Thespace come Exra. Il curioso mondo di Hieronymus Bosch ripercorre infatti le opere e la carriera del pittore fiammingo nell'anniversario dei 500 anni dalla sua morte.
Miss Peregrine - La casa dei ragazzi speciali (Miss Peregrine's Home for Peculiar Children) è invece l'ultima fatica di Tim Burton. Cosa ne penso? Trovate la recensione sulla pagina Facebook di Banana e cioccolato (QUI)


  
E per finire, come sempre,  Jolie (che combina danni):

7 commenti:

V. M. ha detto...

Quell'elfo natalizio sosta anche sul mio comodino da troppi giorni.
Il pensiero è lo stesso "è troppo bello, non posso mangiarlo!".
è stata una piacevolissima sorpresa ritrovare gli Aristogatti in tv, l'ho ri-adorato

Federica ha detto...

ecco perché battevi la fiacca :)

se l'anno prossimo voleste passare un fine settimana prima di natale ai piedi del gran paradiso ho da consigliarti un borgo dove fanno tantissimi presepi 8e credo diano il vin brulé... ma mi informerò!) :)

Valentina Orsini ha detto...

Ciao Silvia, ti scopro solo ora sulla blogosfera e resto affascinata dal tuo blog. Complimenti per gli scatti, rapiscono al primo sguardo! =)
Sappi che io sono un'appassionata di cinema, e burtoniana convinta, dunque non posso non leggere la tua sull'ultimo film.
Vado...
Ti saluto e ti auguro una buona giornata.
Vale

Pier(ef)fect ha detto...

Sopravvissuto devo recuperarlo e Miss Peregrine l'ho recensito oggi :)
Adoro i mercatini e le esposizioni natalizie ma qui da me non se ne fanno :/ Peccato!
baci

Patalice ha detto...

"Miss Peregrine" io l'ho trovato finalmente un film di Burton che sembrava talpe!

Silvia - Banana e cioccolato ha detto...

@VM: l'elfo è ancora lì che mi guarda... gli do tempo fino a Pasqua, ho deciso!
@Fede: il vin brulè è essenziale, non tanto per me (che mi accontento dei presepi) quanto per mio marito! Attendo info sul borgo!
@Valentina: grazie! Poi fammi sapere cosa ne pensi di Miss Peregrine
@Pier: corro a leggere la tua recensione, sono curiosa di sapere cosa ne pensi
@Patalice: aspetta.. sembrava talpe? Ho c'è lo zampino del correttore automatico o mi sono persa qualcosa io...

cri ha detto...

Che brava Jolie! Il presepe di Cesenatico mi riprometto di andarlo a vedere ogni anno e, ogni anno, non ci riesco. Uffa!