domenica 2 ottobre 2016

Caro diario... Settembre 2016

E' stato un settembre un po' difficile: qualche cambiamento al lavoro mi ha portato un po' di stress in più. E a contrario di altre persone, io NON do il mio meglio quando sono sotto stress. E come combattere lo stress? Con un bel viaggetto! Sono stati solo 4 giorni ma mi hanno veramente rigenerata:



La festa della Malvasia di Maiatico (Parma)
Appuntamento di fine estate alla festa della Malvasia a Maiatico, sulle colline di Parma. Qual è l'abbinamento migliore per la Malvasia? Ma la tota fritta naturalmente!

Il libro del mese: Il paradiso degli orchi di Daniel Pennac
Monsieur Malaussene fa un lavoro che dovrebbe essere ufficializzato in tutte le aziende: il capro espiatorio. Di professione lui si prende le colpe degli errori degli altri. Detto questo non so se il libro mi sia veramente piaciuto, forse un po' troppo lento, forse un po' troppo strano, forse non l'ho capito.





In tv: Wayward Pines 2
Continuo a guardarmi anche la seconda stagione di Wayward Pines e contro ogni aspettativa la seconda stagione non mi ha assolutamente delusa. Promosso!



Arte: Italia Pop - l'arte negli anni del boom
Io l'arte contemporanea io non la capisco, ma forse proprio perché non la capisco all'inaugurazione di questa mostra mi sono divertita. In corso fino all'11 Dicembre 2016 alla Fondazione Magnani Rocca di Mamiano di Traversetolo (Parma).
 
 
I film del mese: Alta società e Non mangiate le margherite
Niente cinema nemmeno questo mese, quindi mi sono accontentata di guardarmi qualche film in tv, tra cui due classici che non avevo mai visto.
- Alta società (High society, 1956): carino ma non particolarmente divertente, bellissimi gli abiti di Grace Kelly che però recita (ahimè) sempre lo stesso ruolo in tutti i film
- Non mangiate le margherite (Please Don't Eat the Daisies, 1960): scoperto per caso, questa commedia con Doris Day e David Niven mi ha veramente sorpresa! Un vero spasso, risate dall'imizio alla fine e una strepitosa Doris
 
 
Il viaggio in Baviera e Austria
A metà mese ho trascorso qualche giorno tra Austria e Baviera alla scoperta dei luoghi della famiglia Wittlesbach. E' sempre bello tonare in Baviera per qualche giorno, soprattutto in questo periodo dell'anno quando in giro ci sono un po' meno turisti e le giornate sono un po' meno calde.
Avete già letto il mio post sulla Villa impeiale di Sissi a Bad Ischl? Presto ne arriveranno altri!
 
Altro libro del mese (ma è durato solo una settimana)
Terminato Pennac mi sono messa alle prese con questo libro acquistato usato in un Charity Shop di Skipton. Copertina molto vintage, titolo accattivante, ma illeggibile! Mi aspettavo qualche racconto di vita quotidiana ai tempi di guerra, e invece mi sono ritrovata a leggere un elenco di modelli di imbarcazioni militari, descrizioni dettagliatissime di episodi militari. Gli ho dato una settimana di tempo e poi l'ho rimesso in libreria. Peccato, perché la copertina era veramente bella.

E ora che Settembre è finito io sono contenta perché tra poco arriva il mio compleanno!

6 commenti:

Antonella S. ha detto...

Ciao Silvia, i tuoi mesi sono sempre ricchi di avvenimenti...mi ha intrigata molto la festa della Malvasia, splendido il viaggio in Austria e , ti confesso, che avrei comperato anch'io il libro attratta dalla copertina, peccato!
Un abbraccio.
Antonella

Batù Simo ha detto...

Veramente io non conosco nessuno che dia il meglio sotto stress anzi.. :-) quindi stai serena!
Ottima la possibilità di staccare la spina con una bella vacanza ristoratrice, aspettiamo il tuo compleanno quindi! Nel frattempo buona domenica

franci s. ha detto...

Le mini vacanze sono quelle pi belle secondo me, perchè le apprezzi di più e di conseguenza ti ricaricano molto di più!
Al contrario a me l'arte contemporanea piace un sacco, molto bella la foto che hai postato!

the smell of friday ☕

Federica ha detto...

certo che voi friggete proprio tutto XD

Aldabra ha detto...

Bello Alta Società, ma ancora meglioè Scandalo a Filadelfia con Cary Grant! (il primo della serie...)

Silvia - Banana e cioccolato ha detto...

@antonella: grazie mille!
@simo: grazie e buon inizio settimana!
@franci: sono d'accordo, le mini vacanze sono quelle che ricaricano di più!
@fede: è vero! Infatti la torta fritta va mangiata poco spesso e soprattutto in trattoria o a casa degli altri! :-)
@aldabra: a me poi Cary Grant piace tantissimo, spero di riuscirlo a vedere prima o poi!