martedì 9 febbraio 2016

Normandia: Mers Les Bains e le città belle epoque


 Quando l’anno scorso più o meno in questo periodo ho cominciato a organizzare il nostro viaggio in Normandia, non vedevo letteralmente l’ora di visitare una delle tante cittadine Belle Epoque per cui è famosa questa regione della Francia. E’ in Normandia infatti che trascorreva le vacanze la borghesia parigina. A poco più di un'ora di treno dalla capitale, la Normandia era (ed è tuttora) un comodo e piacevole rifugio dal caldo delle grandi città. Fu così che da metà XIX° secolo, alcuni paesini di pescatori si trasformarono in breve tempo in piccole città alla moda. Erano i tempi della Bella Epoque.

NORMANDIA, FRANCIA, CASE BELLE EPOQUE, MERS LES BAINS




Il primo paese in stile Belle Epoque che abbiamo visitato è stato Mers Les Bains, siamo arrivati alla sera di un freddo giorno di Luglio, con un vento che rendeva difficile reggersi in piedi e un mare in burrasca. Il clima non era proprio al top, ma le case… Che case! Le case affacciate sul lungomare erano un inno ai colori e alla gioia con quei balconcini arzigogolati e quei tetti appuntiti. 

NORMANDIA, FRANCIA, CASE BELLE EPOQUE, MERS LES BAINS

NORMANDIA, FRANCIA, CASE BELLE EPOQUE, MERS LES BAINS

In spiaggia poi le famose cabine bianche spiccavano in contrasto con un mare grigio piuttosto arrabbiato. Sembrava di essere tornati indietro nel tempo, e se non fosse stato per le macchine ci si sarebbe aspettato di vedere arrivare signore con abito lungo, cappelli raccolti, guanti e ombrellino.

NORMANDIA, FRANCIA, CASE BELLE EPOQUE, MERS LES BAINS



NORMANDIA, FRANCIA, CASE BELLE EPOQUE, MERS LES BAINS


Mers Les Bains è separata da un ponte da Le Treport, un piccolo paesino grigio che l’unica attrattiva di avere un sacco di ristorantini a buon prezzo (cosa di cui ahimè Mers Les Bains è sprovvista).

NORMANDIA, FRANCIA, CASE BELLE EPOQUE, MERS LES BAINS

Se state pianificando un viaggio in Normandia e siete appassionati della Belle Epoque non potete perdervi anche:
  • Trouville: carina ma troppo affollata per i miei gusti. Noi ci siamo stati proprio per il 14 Luglio (festa nazionale in Francia) e c’era veramente tanta gente, soprattutto famiglie. Mi ha ricordato (nel bene e nel male) Rimini
  • Deauville: divisa da Trouville da un ponte, è la sorella snob. Affollata ma più distinta, i palazzi sono veramente belli… Ma i prezzi sono inavvicinabili.
  • Cabourg: famosa soprattutto per il suo bel lungomare sul quale si affacciano i palazzi Belle Epoque. Ha un bel centro pieno di ristoranti e brasserie per tutti i gusti. E’ famosa soprattutto per il Casinò.


Trovi  QUI gli altri post sul mio viaggio in Normandia

2 commenti:

Federica ha detto...

che perla!

Faby à pois ha detto...

che belle foto!!! quanti bei colori mi hai fatto venire voglia di andarci!!!