giovedì 4 febbraio 2016

Caro diario... Gennaio 2016

Il mese di Gennaio è stato piuttosto tranquillo: ho ripreso la palestra, ho cucinato tanto e ho letto ben due libri! Non mi lamento proprio di questo gennaio, tranquillo ma buono.
Ecco cosa ho combinato:


Anno nuovo, agenda nuova!

Not all those who wander are LOST: così recita la mia agenda 2016. E via che si parte!

I cappelletti

L’anno è iniziato nel migliore dei modi, e cioè con un bel piatto di cappelletti fatti con le nostre manine! E’ stato il nostro pranzo del 1 Gennaio


I libri del mese: Hollywood babylonia e Central park

Questo mese ho letto non uno ma ben 2 libri: Hollywood Babylonia 2 di Kenneth Anger e Central Park di Guillaume Musso (avvenimento incredibile!).
- Hollywood Babylonia 2: racconta in stile molto gossipparo vizi e peccati della vecchia Hollywood (dagli anni ’20 ai ’50). Mi sono intrippata nel leggere cosa combinavano attori e registi ai tempi della Hollywood d’oro (ne facevano di tutti i colori!) ma non mi è piaciuto il taglio scandalistico del libro.
 - Central Park: bello, avvincente, un libro che ti prende. Peccato per il finale che mi è sembrato veramente una stronz***! Del libro vi avevo già fatto una mezza recensione su Facebook.

Teatro: La signorina Julie

Primo dei 4 appuntamenti al Teatro2 di Parma per questa stagione, abbiamo iniziato venerdì 8 con La signorina Julie di August Strindberg. Mi è piaciuto molto, soprattutto per l’ambiguità dei rapporti servo/padrone che si capovolgono continuamente.
“Grondante misoginia, un sentimento che permeava di sé la temperie dell’epoca, il dramma della contessina Julie, che prima provoca e irretisce il suo servo Jean, e poi si ritrova vittima della propria ossessione e prigioniera della trappola che ha fatto scattare, si impone per la sua incontenibile sensualità, la sua violenza interiore, la sua inesorabile crudezza intrisa di follia.”
  

Il film del mese: Macbeth

Film pallosissimo (e io di film pallosi me ne intendo) e per niente emozionante. Salvo solo Michael Fassbender che si guarda sempre volentieri.


In cucina: tortelli radicchio e brie

Ormai è uno dei miei classici, con questi tortelli vado sul sicuro! Buoni, buonissimi e semplici da prepare: un successo assicurato.


David Bowie

Se n’è parlato tantissimo, tutti l’hanno commemorato ed in effetti è stato veramente un grande. A me è dispiaciuto davvero per la morte di David Bowie, soprattutto perché sono cresciuta praticamente con la sua musica. Questo è il mio piccolo omaggio a David.


Sono stata indecisa fino all'ultimo se scrivere o meno qualcosa su David Bowie: non volevo essere banale e non mi piace...
Pubblicato da Banana e cioccolato su Lunedì 11 gennaio 2016



Una domenica in famiglia

Domenica 17 ho trascorso una bella domenica pomeriggio in famiglia in compagnia della mia nipotina a fare biscotti e a guardarci un bel film per teen ager: The Descendant (ed è piaciuto anche a me!). La ragazza promette bene, ha un futuro in cucina!


La palestra

Dopo 3 mesi di inattività ho finalmente preso coraggio e mi sono reiscritta in palestra! Brava Silvia continua così (me lo dico da sola)


La Jolie

La bambina cresce bene, ormai è quasi una signorina. Viziata, viziatissima, è la principessa della casa, e la cosa peggiore è che ne è assolutamente consapevole.

Downton Abbey, la 6° stagione

E per finire il mese alla grande... E' finalmente iniziata la 6° (e purtroppo ultima) stagione di Downton Abbey!

5 commenti:

Kanachan ha detto...

Hollywood Babylonia mi interessa proprio.... avevo preso in biblioteca un libro intitolato "Racconti di cinema" perchè pensavo potesse essere qualcosa del genere... invece... una noia mortale! Riportato dopo averne letto la metà!

Ho ringraziato che la sera che lavoravo la sera in cui le mie amiche sono volute andare a vedere MacBeth... anche secondo me era noioso... mi dava quest'idea... ;) allora ho fatto proprio bene a perdermelo!!!
Buona giornata!

Federica ha detto...

che sguardo questa micina!

Antonella S. ha detto...

Hai iniziato l'anno in modo perfetto!
Anch'io sono stata male per il Duca che ci ha lasciati, come te sono cresciuta con la sua musica e come te ho atteso con ansia la sesta, e purtroppo ultima, serie di Dawnton Abbey.
Ti auguro una felice serata.
Antonella

Silvia ha detto...

@Kanachan: Macbeth hai fatto bene a perdertelo! Per Hollywood Babylonia ti consiglio allora il primo volume, io l'ho trovato più interessante del secondo.
@Fede: quel giorno era un po' addormentata... Uno sguardo semidormiente direi :-)
@Antonella: grazie Antonella, buona serata anche a te!

la Cri ha detto...

Assolutamente da provare i tuoi ravioli! :)