lunedì 26 gennaio 2015

Gita a Castell’Arquato

A volte per scoprire qualcosa di bello e di affascinante non occorre andare lontano. E così in un pomeriggio di Agosto scopri che a qualche decina di chilometri da casa tua c’è un paesino medievale dove il tempo sembra davvero essersi fermato.

castell'arquato, Piacenza, banana e cioccolato blog


Nel paese di Castell’Arquato (Piacenza) le strade sono ancora acciottolate, e se vi capita di andarci durante la settimana (nei weekend i turisti abbondano) potrete godere di una pace e di un silenzio quasi irreale. Se non fosse per le poche auto che passano ogni tanto nel centro del paese, ci sarebbe da aspettarsi che da qualche portone escano Benigni e Troisi in abiti medioevali come in “Non ci resta che piangere”.

castell'arquato, Piacenza, banana e cioccolato blog

Castell’Arquato è dominato dalla rocca costruita nel lontano 1342, che si è conservata fino a oggi. La rocca è aperta al pubblico e all’interno sono allestite alcune ricostruzioni, ma ciò che vale il costo del biglietto è senz’altro la magnifica vista che si gode dalla sommità della torre. Da lì in fatti ha un panorama a 360° del paese ma soprattutto delle bellissime colline circostanti. A pochi metri dal Castello ci si può riposare su alcuna panchine dalle quali la vista sulla Val D’arda vi rimetterà in pace con voi stessi e con il mondo.

castell'arquato, Piacenza, banana e cioccolato blog

castell'arquato, Piacenza, banana e cioccolato blog

 Passeggiando per il paese troverete poi il Palazzo del Podestà, la Chiesa della Collegiata, tutti edifici medievali davanti ai quali vale la pena di soffermarsi per qualche attimo.


castell'arquato, Piacenza, banana e cioccolato blog

castell'arquato, Piacenza, banana e cioccolato blog

castell'arquato, Piacenza, banana e cioccolato blog

castell'arquato, Piacenza, banana e cioccolato blog

castell'arquato, Piacenza, banana e cioccolato blog


Qualche info:
La zona della Val D’Arda è famosa per la produzione di vino, quindi se siete nei dintorni non mancante di fare una sosta in una delle tante aziende vinicole del territorio!
Castell’Arquato è a metà strada tra Piacenza (da cui dista 30 km), Parma (45 km) e Cremona (45 km) e fa parte del circuito dei Castelli del Ducato.
QUI il portale di Castell’Arquato e QUI il portale dei Castelli del Ducato.

Allora, vi ho fatto venire voglia di andare? E secondo me vi ho fatto venire anche un po' voglia di estate.. giusto?

7 commenti:

RocknGiu ha detto...

Adoro questi borghi!! Splendide foto :)

Rock'n'Giu Blog
Rock'n'Giu Facebook

Antonella S. ha detto...

Ciao Silvia, ci sono stata parecchi anni fa e adesso guardando le tue foto mi è venuta una grandissima voglia di tornarci...lo segno tra le cose da fare in primavera.
Un abbraccio e buona settimana.
Antonella

Katiu R. ha detto...

Ora ti sorprenderò con effetti speciali: da ragazzina sono cresciuta, passando le estati dalla nascita fino praticamente ai 20 anni, in quelle zone. I miei avevano casa verso Grazzano Visconti, ma Castell'Arquato è tutt'ora la mia tappa annuale!

Federica ha detto...

quando uno pensa all'emilia non pensa subito al turismo... o per lo meno io non ho mai pensato di venire a parma o reggio per fare la turista! invece mi lasci a bocca aperta con tuutta la bellezza che ci presenti

Audrey Borderline ha detto...

Non ci sono mai stata però dalla foto sembra particolare e anche molto caratteristico, mi piace!!
un abbraccio a presto

penelope ha detto...

Un vero gioiello questo borgo...

Serena Chiarle ha detto...

Bellissimo!!!
Adoro i borghi medioevali, e questo è davvero carino.
Verissimo, a volte non c'è bisogno di andare lontano per scoprire dei bei posti...