martedì 22 luglio 2014

Usa on the road: #1 Buffalo Bill Cody


Cody, nel Wyoming, è la città di Buffalo Billnoto a tutti come il vero uomo del west. Quindi da dove potevo iniziare a raccontarvi la mia vacanza west se non da Cody?




Buffalo Bill (il cui vero nome era William F. Cody) aveva un gran fiuto per gli affari e intuì il potenziale economico di un territorio nel Wyoming che aveva trovato fertile, ricco di selvaggina, vicino alla ferrovia e soprattutto a poca distanza dal Parco dello Yellowstone. Fu lì che nel 1895 fondò la città che chiamò semplicemente col suo nome: CodyNel 1902  fu sempre Buffalo Bill a costruire il primo hotel della città: l'Irma hotel, chiamato così in onore di sua figlia. 


Cody, Wyoming, Silvia Diemmi, banana e cioccolato


L'Irma hotel è un vero e proprio pezzo di storia e fa parte dei National Register of Historic Places: entrare in questo locale è un po' come entrare in un saloon del far west. E' proprio all'Irma hotel che abbiamo cenato la sera del 3 Luglio, e il fervore dei preparativi dei festeggiamenti della Festa dell'Indipendenza mi hanno fatta sentire un po' americana. Sotto il portico dell'hotel-ristorante veri e propri cowboy festeggiavano con fiumi di birra e musica country, e così non ho saputo resistere...

Cody, Wyoming, Silvia Diemmi, banana e cioccolato

Il giorno successivo sempre a Cody abbiamo assistito alla parata per la Festa dell'Indipendenza: anche se alla prima impressione mi è sembrata un po' pacchiana, dopo poco mi sono appassionata, e vedere il calore con cui la gente accoglieva e festeggiava tutte ma proprio tutte le persone che sfilavano (dagli indiani a cavallo fino alla signora di una certa età vestita a stelle e strisce) mi ha emozionata. Alla fine me la sono guardata tutta, e mi è anche dispiaciuto un po' essermi persa l'inizio! 


Cody, Wyoming, Silvia Diemmi, banana e cioccolato


Cody, Wyoming, Silvia Diemmi, banana e cioccolato


Cody, Wyoming, Silvia Diemmi, banana e cioccolato


Cody, Wyoming, Silvia Diemmi, banana e cioccolato


Cody, Wyoming, Silvia Diemmi, banana e cioccolato


Cody, Wyoming, Silvia Diemmi, banana e cioccolato

 

Cody, Wyoming, Silvia Diemmi, banana e cioccolato
Turista italiana che si gode la parata mangiando un burrito e sorseggiando limonata...

Buffalo Bill, che era considerato ai tempi l'uomo più sexy del mondo, è ancora universalmente  famoso per il suo Wild West Show: uno spettacolo a mezza via tra un circo e un rodeo, in cui Buffalo con i suoi cowboy (ma anche indiani pellerossa, cavalieri cosacchi e arabi) dava prova delle loro abilità cavalleresche e acrobatiche. Il Wild West Show andò in scena per la prima volta nel 1883 ed ebbe un successo incredibile, tant'è che partì per un tour per Stati Uniti e Europa che durò più di vent'anni. 



E siccome tutto a Cody parla di Buffalo Bill e del west americano, non poteva mancare il Buffalo Bill Center of the West: un centro espositivo composto da 5 musei tematici dedicati appunto a Buffalo Bill, ma anche alle armi, all'arte, alla natura, ai nativi americani e ovviamente allo spirito del west! Io l'ho trovato molto molto interessante e divertente e... Ho anche provato a sparare sia col fucile che con la pistola (finti ovviamente) e mi sono sentita molto cowgirl


Che dire, Cody mi ha veramente entusiasmata e spero con queste foto di avervi fatti un po' assaporare il vero spirito del West!

Qui tutte le info su Cody:
La città di Cody: QUI tutte le info
L'Irma hotel: QUI tutte le info
Il Buffalo BIll Center of the West: QUI tutte le info

Vi ricordo che  QUI potete leggere tutti i post sulla mia vacanza Usa on the road






15 commenti:

RobbyRoby ha detto...

waw
fantastico.

b!girl ha detto...

Wowwwww...leggendo il tuo reportage e vedendo le foto mi sembra di rivivere il mio viaggio!
Adoro talmente tanto il Wyoming che ho chiamato le mie due gatte Cody...proprio a tema!...e Cheyenne!
Ho pernottato nell'Irma Hotel, bellissimo il bancone del saloon, in sottofondo c'era pure la musica di Alan Jackson che adoro!
E la parata? vogliamo parlarne? che emozione, respiri tutto l'amore che gli americani nutrono per la patria e ti senti partecipe di qualcosa di grande!sono contenta che ti sia piaciuta Cody!!!

Katiu R. ha detto...

Nel telefilm "I ragazzi della prateria" uno dei personaggi era proprio un giovanissimo William Cody :)

Dany M ha detto...

Bellissimo! Hai contagiato anche me con quello che hai scritto e le immagini pubblicate :-)

RocknGiu ha detto...

Che meraviglia! e che belle foto :D

Rock'n'Giu Blog
Rock'n'Giu Facebook

ila ha detto...

Bellissime le tue foto...e che fortuna capitare lì proprio durante la parata!!
Attendo il resto dei post per ricordare un po' un mio vecchio viaggio da quelle parti!
A me sì...hai fatto sentire il vero spirito country!
Ciao a presto...

Cristina P ha detto...

Oh che bello, son contenta che inizi il tuo bel resoconto succoso :-)

Arim ha detto...

ohhh bello. bello tutto. non vedo l'ora di leggere tutti i tuoi post sul viaggio!!

penelope ha detto...

dev'essere stato proprio un viaggio fantastico!!!

Audrey Borderline ha detto...

oggi ho scoperto tante cose in più che non sapevo. Bellissimo post e foto stupende ;)

Federica ha detto...

la parata del 4 luglio deve essere una cosa così pacchiana che mi farebbe impazzire!!! mi conosco :)

Erika Serena from ha detto...

Ma che posto splendido... super interessante questo racconto di viaggio ;)!

lens & anything else

Silvia ha detto...

@Robby, Dany, Rockngiu, Cristina, Arim, Audrey, Erika : grazie!
@B!girl: è vero, durante la parata anche io ho respirato l’amore per la patria e un po’ ho anche invidiato gli Americani, perché da noi tutto questo nazionalismo non c’è!
@Katiu: è vero!!!
@Ila: bene! In questi giorni arriveranno anche gli altri post, è che ho così tante cose da raccontare che non so da dove iniziare!
@Penelope: sì, un viaggio bellissimo che mi porterò sempre nel cuore!
@Federica: assolutamente pacchiana, confermo!

la Cri ha detto...

Vedo che ti sei ambientata bene Silvia?! :D

cri ha detto...

Che figata! Grazie a te mi farò una cultura sugli states che tutti mi invidieranno! Contentissima!