giovedì 9 gennaio 2014

Metti una cena in cielo...

Mai pensato di cenare sospesi nel cielo? Diciamo a 50 metri di altezza, comodamente seduti a un tavolo... sospeso nel vuoto?

Dinner in the sky a Lisbona



Beh, se non ci avevate mai pensato, e pensavate che fosse roba da matti, sappiate invece che si può fare. Probabilmente chi ha ideato tutto ciò un po' matto lo è davvero, ma di sicuro ha molta fantasia.

Dinner in the sky a Parigi

La Dinner in the sky organizza infatti cene (ma anche eventi, lounge e persino matrimoni) nel cielo, sospesi su una piattaforma a 50 metri di altezza sorretta da apposite gru. I commensali vengono saldamente ancorati alle sedie da apposite cinture di sicurezza, e al centro della piattaforma gli chef si muovono liberamente (sono agganciati a cavi di protezione) cucinando come se niente fosse.


Dinner in the Sky a Londra

L'organizzazione richiede solo un adeguato spazio di almeno 500 mq dove piazzare le gru, un contributo di circa 15.000€ e ovviamente una buona dose di coraggio per tutti i partecipanti.

Dinner in the sky a Moriensart
Nel prezzo è incluso il servizio di 3 chef e il noleggio della piattaforma per 8 ore, durante le quali possono essere organizzate varie cene della durata di circa 1 ora ciascuna (e chi ci resiste per più di un'ora a mangiare sospeso nel vuoto?).

Dinner in the sky a Montecarlo

Dining in the sky sembra sia veramente l'ultima moda degli eventi mondani, e viene spesso utilizzata per presentazioni di nuovi prodotti, piuttosto che per concerti o manifestazioni sportive. Il bello è che, essendo una piattaforma mobile, può essere trasportata in qualsiasi parte del mondo.


Dining in the sky a Belhawasawa

Ecco cosa promette la Dining in the sky:
This is a unique event meant for anyone who wishes to transform an ordinary meal or meeting into a magical moment that will leave a lasting impression on their guests!

Devo ricordarmi di proporlo per la cena aziendale del prossimo anno...




Dining in the sky alla 24 ore Le Mans

12 commenti:

Federica ha detto...

sto per vomitare solo al pensiero :)

b!girl ha detto...

Una cosa del genere l'ho vista in un film di Pieraccioni, ma, sinceramente, non so se riuscirei a godermi una cena tranquillamente! ;)
Una domanda nasca spontanea...ma se uno deve andare in bagno...come fa? ;)

Antonella S. ha detto...

Ecco...non mi sentirei proprio tranquilla e rilassata!

Buona serata.
Antonella

Andrea Pizzato ha detto...

cavoli, qui se uno soffre di vertigini è fritto :( a me piacerebbe provare, l'unica cosa negativa è il prezzo :((

Giulia S. ha detto...

Ah io accetterei di corsa! L'unica è incollarsi le scarpe col tacco ai piedi :D, non farla al di sopra dell'acqua (perchè ho paura dell'acqua) e non sedermi accanto ad un mio acerrimo nemico, perchè dopo 2 o 3 bicchieri di vino non si sa mai, magari mi butta giù!

penelope ha detto...

mi fa un po'impressione!non credo riuscirei a godermi il cibo...!!

Strawberry ha detto...

Ne avevo già sentito parlare... e sinceramente io lo farei, potrebbe essere divertente, panico a parte! :-D

Arim ha detto...

Non sopra l'acqua, ma lo farei di corsa!! mi piacerebbe tantissimo! che prezzi però eh! mi armerei di fotocamera e fotograferei tutto dall'alto!

Silvia ha detto...

@Fede: soffri di vertigini?
@bgirl:me la sono fatta anche io la stessa domanda, sul sito c’è scritto che se qualcuno deve andare in bagno ti fanno scendere, però deve scendere tutta la piattaforma…
@Antonella e Penelope: ecco, io forse lo farei anche (forse), ma di sicuro non riuscirei a godermi il cibo!
@Andrea: sì il prezzo è abbastanza improponibile, bisogna solo sperare che offra qualcun altro!
@Giulia:sì, solo scarpe con i lacci!
@Strawberry e Arim :vi invidio per il vostro coraggio! 

Audrey Borderline ha detto...

Ciao bella,
avevo visto questa trovata in tv, io non potrei...soffro di vertigini. Immagina, quando prendo l'aereo piango. Per me è atroce, abito al quarto piano e non posso nemmeno andare sul balcone. Una cena cosi non riuscirei a gustarmela anche se la trovo meravigliosa.
baci

-the princess- ha detto...

Sai che c'è?
C'è che il tuo blog mi piace parecchio... tiri fuori sempre un mucchio di post sui luoghi ed eventi più strani...Scrivi con semplicità ma riesci con poche parole a intrattenermi... Brava!!! :D

Silvia ha detto...

@Audrey:in effetti per te sarebbe più che altro una tortura!
@Princess: ma grazie davvero! Mi fa piacere sapere che i miei post ti piacciano, io ce la metto tutta :-)