mercoledì 22 gennaio 2014

Camelot Castle: l'hotel di re Artù?

Si dice che il paese di Tintagel, in Cornovaglia ,sia legato a Re Artù. Qui infatti Re Artù sarebbe stato concepito e sempre qui sarebbe nato. Che sia vero questo non lo so, ma di sicuro so che in mezza Europa ci sono luoghi collegati in qualche modo a Re Artù e ai suoi prodi cavalieri.
Altra cosa che so per certo è che il paese di Tintagel è veramente molto carino, con il suo promontorio a picco sull'oceano, con le rovine di un bel castello, in uno dei posti più belli e spettacolari dove un castello potesse essere costruito.
Ma oggi vi voglio parlare di un hotel che si trova a Tintagel, e precisamente del Camelot Hotel.
Camelot Hotel, Tintagel, Cornovaglia
L'esterno del Camelot Hotel, Tintagel (Cornovaglia)
L'hotel si trova proprio sul promontorio, in uno scenario spettacolare (anche se, a mio avviso, rovina non poco il panorama). Durante la nostra permanenza a Tintagel non abbiamo soggiornato al Camelot, ma in un più umile B&B (il Bosayne Guest House, ne avevo parlato in questo post)


Camelot Hotel, Tintagel, Cornovaglia
Il Camelot Hotel, Tintagel (Cornovaglia)
Ma quell'edificio che è impossibile non notare, ha attratto la nostra curiosità. Così la sera dopo cena, approfittando del lento calar del sole ci siamo avvicinati... E in pratica abbiamo spiato guardando dentro le finestre del bar al piano terra. Lo so che non si dovrebbe fare, ma l'abbiamo fatto.
Il tramonto visto dal promontorio di Tintagel (erano le 10 di sera!)
Foto di Silvia Diemmi

E siamo rimasti affascinati dai magnifici interni dell'albergo.
Queste sono le immagini degli interni che ho trovato sul sito dell'hotel, dateci un occhio:


Camelot Hotel, Tintagel, Cornovaglia

Camelot Hotel, Tintagel, Cornovaglia

Camelot Hotel, Tintagel, Cornovaglia



Camelot Hotel, Tintagel, Cornovaglia

Il Camelot Hotel (un tempo chiamato Castle Hotel) venne costruito nel 1899 dall'architetto Silvanus Trevail


Camelot Hotel, Tintagel, Cornovaglia
Un immagine del Camelot Hotel nei primi anni del '900

L'albergo è effettivamente molto bello (anche se dall'esterno, come tutte le costruzioni vittoriane, ha un po' l'aspetto tetro), ma dopo aver letto le recensioni su Trip Advisor non mi sento di consigliarvelo...

Trovi QUI tutti i miei post dedicati all'Inghilterra







8 commenti:

Audrey Borderline ha detto...

sembra spettacolare ora sono curiosa, cosa hai letto di cosi spaventoso?
buona giornata ciao ciao

Silvia ha detto...

@Audrey: le recensioni parlano dei proprietari un po' troppo invasati sul new age e cose simili, da quel che ho capito puntano molto sull'apparenza e poco sulla sostanza. E poi sembrerebbe che le camere non siano decisamente all'altezza delle aspettative (dalle foto che ho visto su Tripadvisor lasciano parecchio a desiderare).

Cristina P ha detto...

Sai che quando sono stata a Tintangel abbiamo dormito in un b&b non lontano da questo hotel e quindi ci siamo andati a abbiamo curiosato nella hall. Aveva un certo fascino però c'era qualcosa che non ci convinceva, forse ci facevo un po' l'effetto "Disneyland"...

RocknGiu ha detto...

Visto così pare una favola, ma non credo che ci dormirei.. :)

Giulia S. ha detto...

Che paesaggio! Io farei come hai fatto te, un giretto per vedere il tramonto e poi sceglierei un altro albergo. Perchè già dalle foto mi sembra il solito stile pacchiano inglese. Ma in generale lo standard degli interni in Inghilterra non è il massimo. Comunque ripeto che panorama!:D

EliS ha detto...

Molto bello il paesaggio, mi piacerebbe visitare la Cornovaglia! L'hotel, invece, mi sembra un po' troppo "finto"..
Ciao Silvi, un bacione :*

Federica ha detto...

ormai stai diventando una travel blogger :)

Silvia ha detto...

@Cristina: proprio come noi allora!
@RocknGiu: si era un po' inquietante in effetti
@Giulia: è vero, spesso in Inghilterra gli esterni sono bellissimi mentre gli interni lascino un po' a desiderare (non sempre per fortuna!)
@Elis:la COrnovaglia è fantstica, spero che tu riesca a visitarla perchè ne vale davvero la pena!
@Federica: Dici che arriveranno anche le proposte di viaggi gratis allora? Io ci spero sempre...