giovedì 24 ottobre 2013

Botero a Parma

La settimana scorsa ho partecipato a un’interessante serata dedicata alla pittura di Fernando Botero, che proprio in questo periodo espone a Parma una serie di gessi (in fondo al post trovate tutte le info sulla mostra).

Botero a Parma




 Ho sempre trovato la pittura di Botero “simpatica”. Queste donne enormi, gonfie più che grasse, dotate di estrema grazia e femminilità, sempre pudiche, eleganti, spesso adornate con accessori particolari, mi hanno sempre suscitato simpatia.

Botero a Parma


 La cosa che mi piace di più di Botero è la sua ironia. Ironia che si scorge da come deforma le donne senza renderle ridicole, da come raffigura l’uomo, spesso piccolo e sproporzionato rispetto alla figura femminile, da come utilizza i colori, da quelle piccole lampadine in mezzo alla stanza, che non fanno luce né arredano, e dai piccoli particolari che si notano in tutte le sue opere.

Botero a Parma




Botero a Parma




Botero è stato accusato di essere ripetitivo e di non suscitare forti emozioni. Probabilmente ciò è vero, ma io trovo la sua pittura molto interessante. Sarà pure ripetitivo, ma ha inventato un stile nuovo. Eh sì, è vero che le sue opere non suscitano forti emozioni, ma penso che ciò non sia sempre necessario.


Botero a Parma


Botero a Parma


Spesso e volentieri Fernando Botero si è anche divertito creando delle simpaticissime versioni personali di opere celebri.


Botero a Parma, gioconda


Botero a Parma, dama con l'ermellino


Botero a Parma

Botero a Parma


La mostra di gessi (non sono in esposizione dipinti ma gessi) Botero a Parma è visitabile fino all'8 Dicembre.
Orari: da martedì a domenica, dalle ore 10:00 alle ore 19:00
(ultimo ingresso ore 18.30)
Previste aperture serali straordinarie
CHIUSURA - Lunedì.
Prezzo del biglietto intero 10 €
Vi aspetto!


Puoi seguire Banana e cioccolato anche su FacebookTwitter Bloglovin





 

7 commenti:

penelope ha detto...

concordo con te silvia...l originalita'nell arte e'fondamentale e Botero ha senzaltro inventato uno stile personalissimo e riconoscibile...adoro sopratutto i colori e le luci delle sue opere...non conoscevo le sue rivisitazioni di opere famose...sono molto belle e divertenti!!grazie per questo post davvero interessante:-)

Antonella S. ha detto...

Sicuramente originale e, secondo me, anche piacevole Ho visitato anni fa una sua mostra a Torino e ne ero rimasta molto colpita.

Ti auguro una felice serata.
Antonella

Giulia S. ha detto...

Botero ti regala sempre un sorriso. E questa è un'emozione. A me piacciono le sue opere, perchè sono cariche di significato. E poi per fortuna l'arte può essere anche divertente e non "pesante". :D

Audrey Borderline ha detto...

perchè abito cosi lontano da tutto questo -.-'
io adoro Botero e concordo con te le sue donne sono favolose, tonde ma sensuali, simpatiche e anche aggraziate.
un abbraccio cara e buona serata
la prossima volta che vai ad una mostra del genere pensami e godi dell'attimo anche per me ;)

Elena Sofia ha detto...

Ma che interessante! Anche io trovo Botero molto simpatico :)

Federica ha detto...

a me piace tantissimo... fosse stata una mostra di dipinti sarei venuta di corsa, per i gessi devo organizzarmi in qualche modo... l'8 dicembre è troppo vicino :(

gloria. ha detto...

adoro Botero....e accolgo al volo il tuo invito.glo