lunedì 24 giugno 2013

Io viaggio così....

Follow my blog with Bloglovin
Chi mi segue su Facebook sa che in queste settimane sono superimpegnata a organizzare le tanto desiderate vacanza estive che sono ormai alle porte (sabato si parte!!!). Meta di quest'anno sarà l'Inghilterra del sud e cioè Kent, Sussex, Devon e soprattutto.. Cornovaglia, regione che da tanti anni volevo visitare.

Cornovaglia
La Cornovaglia, meta delle prossime vacanze

Le nostre vacanze sono generalmente vacanze on tour (o itineranti, come preferisco chiamarle io), e soprattutto sono sempre vacanze organizzate da noi due: niente agenzie nè tour operator.
Avete presente quella vecchia pubblicità della Alpitour il cui slogan diceva 
Turisti fai da te? No Alpitur? Ahi ahi ahi?
Ecco, noi siamo proprio così. Turisti fai da te al 100%. E so che prima o poi io e Luca ci troveremo in una di quelle situazioni assurde in cui andava a cacciarsi la coppia dello spot.

treno a vapore galles
A proposito di situazioni assurde... 
Qui eravamo in Galles  sul trenino a vapore della Snowdon Railway (qui il post)
Come potete immaginare eravamo sotto la pioggia battente 

Spesso quando parlo con amici e conoscenti delle nostre vacanze, mi trovo di fronte a persone che  si stupiscono di come si possa organizzare una vacanza del genere senza l'aiuto di un'agenzia turistica. 
Certo, per fare una vacanza itinerante occorre essere preparati: trascorrere 10/15 giorni senza mai disfare la valigia e dormendo ogni notte in un posto diverso non è propriamente riposante. E, lo ammetto, le prime volte quando tornavo dalla vacanza ero più stanca di quando ero partita. Occorre essere dotati un minimo di spirito di adattamento (e qui ammetto di essere piuttosto carente) e tanta tanta organizzazione (e questo invece è il mio punto forte). 
traghetto isola di Mull, Scozia
In Scozia, sul traghetto tra l'isola di Mull e Lochaline. 
Sembra autunno ma in realtà era Luglio

Occorre prepararsi in anticipo: studiare la zona che si vuole visitare, capire quali sono le sue caratteristiche, fare un bozza dei posti da vedere, delle località in cui fermarsi per la notte, e poi preparare un itinerario ed eventualmente prenotare qualche alloggio. 


sentiero dei fari, Bretagna
Uno dei posti che volevo assolutamente vedere in Bretagna era il sentiero dei fari
 (leggi qui  il post), dove è stata scattata questa foto.

Noi per esempio non prenotiamo quasi mai i pernottamenti (viaggiare in Luglio ha i suoi vantaggi), al limite l'albergo per la prima o l'ultima notte se atterriamo o partiamo a orari strani . In tutti questi anni non abbiamo mai avuto problemi di alloggio, alla fine abbiamo sempre trovato, anche se devo dire che il brivido del rischio di dover passare una notte in auto non ce lo facciamo mai mancare ogni anno...
Preferiamo lasciare tutto al caso, e soprattutto essere liberi di decidere il nostro viaggio strada facendo.
In Scozia, sull'isola di Mull 
La Sivietta posa orgogliosa a fianco del bolide a noleggio.

E poi occorre essere preparati a stravolgere l'itinerario, se una volta arrivati magari ti accorgi che in tre giorni hai già visitato quello che avevi programmato di visitare in una settimana, o  che le distanze sono diverse da quello che credevi (percorrere 30 km di tornanti di montagna sotto la pioggia non è come fare 30 km di autostrada!).

glacier point. yosemite park
Foto ricordo al Glacier Point nel parco dello Yosemite (California) 
da dove si gode di un panorama mozzafiato sui ghiacciai del parco. 

Ma soprattutto non perdersi mai d'animo, anche quando finisci per trovarti in un paesino di pescatori sperduto nel nulla, con 1 pub e 2 affittacamere, piove incessantemente, i negozi già chiusi alle 5 di sera, e non c'è nemmeno un cane per strada. 
Perchè poi magari capita che proprio nell'unico pub del paese servano dei dolci meravigliosi....

In Irlanda, Luca mostra orgoglioso la sua mega porzione di dolce

E il bello è proprio quello: mettersi in gioco completamente, ricominciare tutto da zero con la consapevolezza che qualsiasi posto visiterai sarà bellissimo se sei con la persona giusta! 
Death valley
Negli Usa, nella Death Valley

Ecco, questo è il mio genere di vacanza. E non vedo l'ora di partire!
E le vostre vacanze come sono? Stabili o itineranti?
Dove andrete quest'estate?
Raccontatemi tutto che sono curiosa :-)


14 commenti:

Doctor Ci. ha detto...

Io da persona totalmente ansiogena almeno la camera devo prenotarla in anticipo, sennò mi parte l'embolo prima di partire!
Però bella una vacanza così, divertitevi! :)

Strawberry ha detto...

Tu sei una grande!! Se dovessi fare un viaggio itinerante, ti contatto per aiutarmi nell'organizzazione!
Io di solito sono un maresciallo quando si va in vacanza, anche se le mie sono vacanze molto più semplici delle tue, perché finora siamo andati solo in un posto e ce lo siamo girato in lungo e largo, quindi un mese prima compro una guida e insieme a internet mi organizzo visite e tour e guai a chi mi fa saltare i piani! L'anno scorso a Parigi il mio boy a un certo punto ha gridato pietà ma io ho fato finta di non sentirlo e sono andata dritto per la mia strada...e ora mi ringrazia per tutti i posti che abbiamo visto! ;-)

penelope ha detto...

che mete fantasticheee!!pensa che il mio sogno è quello di trasferirmi in uno di quei luoghi...ma credo rimarrà solo un sogno...! io condivido in pieno il tuo modo di viaggiare, peccato che mio marito non ami molto l'avventura...però gli sto facendo cambiare idea!!! così si risparmia pure e si possono fare più viaggi!!

RocknGiu ha detto...

Questa vacanza te la invidio un sacco!
Le vacanze itineranti mi affascinano, ma essendo ansiosa, non le amo totalmente :)

Audrey Borderline ha detto...

Ciao Silvia,
anch'io sono una turista fai da me e devo dire che ad oggi mi sono trovata sempre bene. Poi siamo simili, anch'io organizzo vacanze che oltre al relax mi permettano di vedere posti indimenticabili e unire anche la cultura. Che bella vacanza la vostra, ti invidio, fai tante foto ti prego ;)
Forse anch'io, se tutto va bene. andrò in Inghilterra da mio cugino e poi come sempre Francia.
Un abbraccio

Arim ha detto...

Sembra assurdo, ma le tue vacanze sono quelle che mi ricordano quelle da bambina con i miei genitori. Sempre in camper, abbiamo girato mezza europa. partivamo noi con una coppia di amici dei miei genitori che decidevano dove andare e poi si saliva sul camper (un furgone riadattato, non quelli fighi che si vedevano in giro già allora) e via! ora capisco lo stupore quando raccontavamo che eravamo andati in turchia, che avevo bevuto l'acqua non potabile e mille altre cose. quanto mi mancano quelle vacanze! mi hai fatto tornare in mente tanti episodi di allora. ora purtroppo non faccio più vacanze del genere, a parte qualche giorno non riesco mai ad andare via, ma assolutamente non vado in agenzia o simili, faccio io e decido cosa vedere.non potrei mai andare 15 giorni al mare il liguria ecco. mi raccomando fai tante tante foto e divertiti tanto! un bacione!

la vita secondo Vale ha detto...

"Qualsiasi posto visiterai sarà bellissimo se sei con la persona giusta" ....frase meravigliosa e verissima!!! Post molto molto carino. Buone vacanze!!!

Katiu R. ha detto...

Le vacanze mie e del moroso sono in pratica la fotocopia delle tue: noi ci limitiamo a prenotare l'auto (o a far controllare la nostra se usiamo quella), prenotiamo il volo e giusto giusto il letto per la sera di arrivo o di partenza: per il resto lasciamo al caso.
Pensa che abbiamo girato, ad esempio tutto l'entroterra della Croazia per 2 settimane proprio così, e anche in Belgio stessa cosa.

Federica ha detto...

se volete uccidermi mandatemi in un villaggio!!

Silvia ha detto...

@ Doctor Ci e Giu: beh sì in effetti la prima volta che parti senza prenotare ti viene un po' di ansia... Poi dipende dai periodi, io vado via in Luglio quindi è abbastanza facile trovare posto. Anche se ora che ci penso l'ho fatto anche in Agosto..
@ Strawberry
@ Vale : rende l'idea, vero?
@ Penelope: brava, infatti alla fine in questo modo si risparmia pure! Fagli leggere il post, non si sa mai che cambi idea...
@ Audrey: io ti invidio la Francia, lo sai!!!!
@ Arim: pensa che per me è stato il contrario. Le mie vacanze sono state per anni i classici 15 gg. a Rimini (e tra l'altro mi divertivo un sacco!), poi da adulta mi è venuta voglia di girare e mi si è letteralmente aperto un mondo!
@ Vale grazie :-)
@ Katiu allora anche voi vi divertite come noi, bello :-)
@ Federica: io ho avuto 2 esperienze in villaggi (ero molto giovane) e mi sono bastate

Barbi ha detto...

Anch'io sono della categoria "turisti fai da te" al 100%!!:))

Un bacione!!!

http://www.larmadiodivenere.com/2013/06/mfw-sergio-rossiiniziamo-sognare.html

Kylie ha detto...

Io invece sono tra quelli che preferiscono un po' di comodità...

Un bacio cara

Selene Over the Pond ha detto...

io opto quasi sempre per vacanze itineranti ma ora, essendo sempre in giro per il mondo per lavoro, preferisco rilassarmi su qualche spiaggetta!

quest'estate ahimè le vacanze me le sognerò!

lavoro lavoro lavoro!

buon viaggio a te, sono sicura che sarà una vacanza stupenda!

RobbyRoby ha detto...

Ciao
buone vacanze.