sabato 8 dicembre 2012

Il racconto di Natale: Che fine ha fatto Babbo Natale?

Cari amici, ecco finalmente il mio consueto racconto natalizio. 
Spero che vi piaccia e che leggendolo vi divertiate come mi sono divertita io a scriverlo!

E se vi piace... divulgatelo!!!



8 Dicembre
Caro diario, sono molto preoccupata perché questa sera al TG hanno detto che non si trova più Babbo Natale. Sinceramente quando ho sentito i titoli non ci volevo credere, pensavo fosse una delle solite notizie bomba che dicono tanto per fare audience e quando poi vedi il servizio ti rendi conto che era solo una bufala. Invece no! C’era l’inviato che parlava in diretta dal cortile della casa di Babbo Natale, e nel servizio hanno anche  fatto vedere le interviste agli elfi e alle renne, che hanno detto che Babbo Natale proprio non si trova. E se non si trova Babbo Natale? Chi ci porta i regali quest’anno?

11 Dicembre
Caro diario, da quando è saltata fuori questa storia che non si trova Babbo Natale, guardo il TG tutte le sere. Non l’hanno ancora trovato e nemmeno si hanno indizi. Ora dicono che gli inquirenti stanno vagliando le ipotesi di un allontanamento involontario: il che, mi ha spiegato la mamma, significa che forse l’hanno rapito. O peggio, l’hanno fatto fuori. Io non ci voglio nemmeno pensare, e tutte le sere dico le pregherie affinché trovino Babbo Natale e soprattutto i regali.


13 Dicembre       
 Caro diario, non l’hanno ancora trovato. Ma la bella notizia è che almeno Santa Lucia gode di ottima salute e stanotte è passata da casa mia, lasciandomi un sacco di cose molto belle. Mi sento molto più sollevata. Oggi ho preparato la letterina per Babbo Natale: io gliela mando lo stesso, speriamo bene.



16 Dicembre
Caro diario, stasera c’è stata una puntata speciale di Chi l’ha visto tutta dedicata alla scomparsa di Babbo Natale. Per l’occasione sono potuta rimanere alzata fino alle 10.45. La Sciarelli era incazzata nera per la storia dei depistaggi, perché sembra che siano arrivate delle lettere anonime in cui si diceva che Babbo Natale era scappato con la Befana. C’era Fiore de Rienzo in collegamento dal laboratorio degli Elfi, che sono disperati perché senza Babbo Natale al comando del laboratorio non riescono a tenere il ritmo della catena di montaggio e sono tutti scoordinati.

20 Dicembre
Caro Diario, oggi c’è stata una svolta nelle indagini: è saltata fuori una ragazza molto appariscente che dice di essere l’amante segreta di Babbo Natale. Io non ci credo proprio: innanzitutto perché per me Babbo Natale è asessuato, e poi perché si vede che dice delle balle. La si vede in tutti i programmi tv e pare pure che voglia scrivere un libro in cui racconta particolari piccanti della sua love-story con Babbo Natale. Per me questa è una che vuol farsi solo pubblicità, e lo dicono anche la mamma e la nonna.






22 Dicembre
Caro diario  il Natale si avvicina, io continuo a dire le preghiere tutte le sere ma non succede niente. Al TG dicono che quest’anno le vendite di giocattoli sono schizzate alle stelle perché i bambini hanno paura di non ricevere i regali, e i genitori per farli stare buoni gliene hanno comprati ancora di più del solito. Chissà se i miei genitori mi hanno comprato la macchina per fare la maglia che avevo chiesto a Babbo Natale…

24 Dicembre, vigilia di Natale
Caro diario  oggi c’è stata una svolta nelle indagini: sembrerebbe che sia arrivata una lettera con la richiesta di riscatto e stanotte scadrà il termine per il pagamento. Stasera ci saranno collegamenti dalla casa di Babbo Natale a rete unificate. Ho chiesto alla mamma il permesso per tener accesa la tele ma mi ha detto che non si può, perché la viglia di Natale si tiene la tele spenta.


Notte tra il 24 e il 25 dicembre
Caro diario  sono così agitata che non riesco a dormire. Finalmente la storia del rapimento di Babbo Natale è giunta alla conclusione. Ti spiego: finita la cena abbiamo acceso un attimo la tele, e hanno detto che hanno beccato dei rumeni che avevano chiesto il riscatto. Però non c’entravano niente col rapimento, erano solo dei balordi. Poi siamo andati a Messa, e anche lì tutti non facevano che parlare del rapimento. E non ti dico la disperazione di noi bambini. Tornati a casa sono corsa subito sotto l’albero per vedere se c’erano i regali: e c’erano! C’era anche la macchina per la maglia.



25 Dicembre
Caro diario, stamattina ho acceso la tele e c’era Giletti in diretta speciale dall’Arena che intervistava Babbo Natale! L’hanno trovato stanotte. Babbo Natale ha raccontato di essere stato rapito mentre con la sua slitta andava al laboratorio degli Elfi, diceva che l’avevano trattato bene, ma non ha mai potuto vedere in faccia i suoi rapitori perché lo tenevano bendato. Era molto dispiaciuto per tutti i bambini.

7 Gennaio
Caro diario  come sai la storia del rapimento di Babbo Natale si è conclusa bene, però ti volevo aggiornare. Per tutta la settimana tra Natale e l’ultimo dell’anno Babbo Natale ha fatto un tour de force in tv: è stato da Giletti, dalla D’Urso, da Conti per l’ultimo dell’anno, dalla Toffanin, dalle Parodi (tutte e due), dalla Clerici, dalla Cuccarini, insomma da tutti. Tutti gli facevano le stesse domande e lui rispondeva a tutti le stesse cose. E’ stata una cosa insopportabile. Poi un giorno al TG hanno detto che Babbo Natale è indagato per simulazione di reato. E poi dopo qualche giorno hanno detto che aveva confessato: praticamente aveva messo in scena un finto rapimento perché voleva un po’ di celebrità, voleva andare in tv anche lui. Io ci sono rimasta molto ma molto male. Si era inventato tutto. Ci ha fatto stare tutti in pensiero e lui intanto se ne stava chiuso in casa nascosto da tutti. Babbo Natale, questa volta l’hai combinata grossa!







... E se questo racconto ti è piaciuto, puoi leggere anche i mio racconto natalizio dello scorso anno: Cosa ci fa un Elfo sul mio letto?  (link alla parte prima e alla parte seconda)

                     Vi ricordo che  QUI potete leggere tutti i post natalizi

10 commenti:

Arim ha detto...

uahhh!! troppo bello!!!

Silvia ha detto...

Grazie Arim, sono contenta che ti sia piaciuto!

Audrey ha detto...

ma che bella questa idea, la tua storia mi è piaciuta tanto e magari è una bella idea per un cartoon o un film ;)
baci e buona domenica

cri ha detto...

Non ero a conoscenza di questo tuo talento nascosto....Brava!

Strawberry ha detto...

ahahaha! spettacolo!!! Babbo natale dalla Durso è una cosa che non mi perderei per nulla al mondo! :-D

Anna ha detto...

Brava!!!! I tuoi racconti mi tengono su il morale!!!

Silvia ha detto...

Grazie a tutti!

Elena ha detto...

Per caso ho scoperto il tuo blog! Mamma mia questa storiella è davvero carinissima, mi ha messo il sorriso! Sei molto brava a scrivere!

Se ti va passa a salutarmi :)
Baci, Elly

LoveIs ha detto...

Io credo che il solo aver presenziato a pomeriggio cinque sia una punizione più che sufficiente per il povero Babbo Natale...quindi direi di perdonarlo :)

Lara Ferri ha detto...

Una storia simpaticissima :)))
Complimenti Silvia!
Ciao,
Lara