giovedì 20 settembre 2012

Il blog della Ludo


Sabato a Parma c’è stato il Fashion day. Perché noi della città ducale non ci vogliamo far mancare niente, e soprattutto ci piace copiare quello che succede a Milano. Il risultato è stato una brutta copia del VFNO, anzi la versione dei “cugini poveri”. Ma per fortuna ci ho pensato io a ravvivare la serata. Ho organizzato infatti nella mia boutique un’esibizione di burlesque, e ovviamente la ballerina indossava i capi di lingerie in vendita nel mio negozio. Tutto uno svolazzare di piume e frange. Siccome la tesora si è fatta pagare profumatamente, per recuperare i soldi ho dovuto aumentare leggermente i prezzi, ma vi dirò che i prezzi sono già così cari di suo che nessuno se n’è accorto. Non vi dico la folla di gente accalcata davanti alla ballerina, e non vi dico lo stupore di tutti quando si è presentata alla maniera di Dita Von Teese dentro un bicchiere di Spritz (questa variazione di programma gliel’ho fatta fare io modestamente). Insomma è stato un successone, un sacco di uomini hanno fatto acquisti sperando di rimorchiare la ballerina, un sacco di donne hanno fatto acquisti sperando di rimorchiare gli uomini che speravano di rimorchiare la ballerina e la mia lingerie con piume e frange è andata a ruba. 

La Ludo è una tardona parmigiana che ogni giovedì si intrufola in questo blog e scrive un post terapeutico come le ha consigliato lo psicologo. Si è separata l'anno scorso quando ho scoperto che il marito aveva una relazione con un giardiniere russo. Ha un negozio di intimo in centro, abita in centro e frequenta solo gente con i soldi.

1 commento:

Francesca AmemipiacecosiBlog ha detto...

Dovevi gestire un nightclub non un negozio di lingerie! ;) ahahahah