giovedì 17 maggio 2012

Il blog della Ludo

Domenica c'è stata la comunione della Maria Sole, mia nipote. Siccome sua mamma, la Maria Beatrice (per gli amici Mary Betty) è molto impegnata col lavoro (lavora al sabato nella gioielleria di famiglia), non aveva tempo per seguire tutti i preparativi per la comunione. Ma per fortuna esistono le wedding planner! La Mary Betty ha affidato tutto a lei, che secondo me ha fatto proprio un bel lavoro. Ha organizzato il ricevimento, gli addobbi per la casa, le bomboniere, la parrucchiera, la truccatrice, la band, i giocolieri, il catering, i fuochi d’artificio, insomma ha fatto tutto lei. Per il vestito però la Mary Betty ha chiesto anche la mia consulenza perché sa che ho molto gusto. La Maria Sole era proprio bella, la più bella di tutte, anche perché con quello che abbiamo speso doveva essere bella per forza. Sono riuscita a trovare sul compiuter un’immagine del suo vestito:

il vestito è questo, ma abbiamo fatto qualche modifica:
Il fiocco era rosa fuxia
 non aveva il velo ma delle roselline (sempre fuxia) in testa 
a mo’ di corona (per l’occasione le abbiamo anche fatto fare un po’ di colpi di sole)
e al polso aveva un bracciale fatto di tante rose fuxia 
cucite insieme con degli Swarovski applicati.

Quel cretino di Gian è andato avanti tutto il giorno a chiamarla Maria Meringa, a volte mi chiedo come abbia fatto a venirmi su così stupido. E’ vero che è un po’ in carne, ma poi cresce e si aggiusta. D’altronde pesa già 58 chili, non può mica continuare a crescere ancora per molto, prima o poi si fermerà. Quel lavativo di Ezio Maria, suo papà nonché mio fratello, come sempre non ha mosso un dito: si è limitato a farsi fare una bolla papale o qualcosa del genere da un tipo in vaticano per farle fare la cerimonia in duomo perché proprio il vescovo non voleva. Quando si mettono di traverso questi preti sono veramente pestiferi. L’anno prossimo toccherà a Gian, che bello, già me lo vedo tutto vestito di rosa. E se intanto che ci sono la facessi fare anche a Ercolè?


La Ludo è una tardona parmigiana. Ogni giovedì pomeriggio si intrufola in questo blog e scrive un post terapeutico come le ha consigliato lo psicologi di suo figlio. Si è separata l'anno scorso quando ha scoperto che il marito aveva una relazione con un giardiniere russo, e con i soldi della separazione ha aperto un negozio di intimo in centro. Abita in centro, lavora in centro e frequenta solo gente con i soldi. Trovi il Blog della Ludo anche su Parmatoday.



4 commenti:

Strawberry ha detto...

OMG ma sei sicura che al Gian vestito di rosa non finiscano per fargli un esorcismo? :-D

Ioana-Carmen ha detto...

Chic baby! would you like to follow each other blog? :X

FashionSpot.ro

Lauren V ha detto...

omg povera bambina!!! huahuahuahua

Silvia ha detto...

@ Strawberry: io già me lo immagino Gian vestito di rosa con qualche Swarovski tra i capelli...
@ la Maria Sole è stata punita per avere la Ludo come zia!