giovedì 29 dicembre 2011

Il blog della Ludo

Questo post sarà rapidissimo e brevissimo perché devo uscire a balla per andare a comprarmi il vestito per l’ultimo. E ci tenevo anche a dirvi che passerò l’ultimo a Berlino con quel dottore di Lodi che avevo conosciuto a Mercanteinfiera. Si è fatto sentire l’altro giorno e mi ha detto che aveva 2 biglietti aerei e siccome l’amico con cui doveva andare non poteva più, ha pensato a me. Quindi venerdì si parte! Stavo dimenticando: il vestito. Allora, l’ho visto in vetrina in quel negozio che c’è in via della Repubblica sulla sinistra, il negozio è piccolino ma ha delle cose molto trendy. L’abito prediletto è una tutina bianca e argento (adesso vanno molto) senza maniche, con una scollatura sotto-ombellicale e pantaloni a zampa. In vetrina l’hanno abbinata a un pellicciotto bianco e borsetta bianca (sempre in pelliccia) che effettivamente mi sono sembrati molto fini. Se lo trovo vorrei abbinarci anche un bel colbacco perché secondo me a Berlino il colbacco ci sta bene. Però di un bel colore sgargiante: tipo verde, o rosso, o rosa fuxia (o magari verde rosso e rosa fuxia tutti insieme). E poi devo cercare le scarpe! Sono già in ritardo! Devo scappare. A giovedì prossimo.


La Ludo è una tardona parmigiana. Ogni giovedì pomeriggio si intrufola in questo blog e scrive un post terapeutico come le ha consigliato lo psicologo di suo figlio. Si è separata l’anno scorso quando ha scoperto che il marito aveva una relazione col loro giardiniere russo, e con i soldi della separazione ha aperto un negozio di intimo in centro. Abita in centro, lavora in centro, e frequenta solo gente con i soldi.

3 commenti:

Strawberry ha detto...

E brava la Ludo! ;-)

Carinissimo blog...ti seguo volentieri...
mi vado a leggere anche i tuoi racconti su parmatoday...

a presto! :-)

Silvia ha detto...

Grazie, troppo carina!
Sai la Ludo è un po' fuori di testa, ma con lei ci si diverte sempre!

blondebenedicte ha detto...

grazie mille, davvero gentile! :) ♥

allora buon capodanno a Berlino (che bello adoor quella città, spero di andarci un giorno ;))
bisous xxx