domenica 9 ottobre 2011

Il visitatore domenicale di Mercanteinfiera

Il visitatore domenicale di Mercanteinfiera generalmente ha ricevuto casualmente un paio di inviti omaggio e, non sapendo cosa fare la domenica pomeriggio, decide di elevare la sua sfera culturale passando una giornata tra antiquari a oggetti (non sempre) d'arte.


Non essendo assolutamente un conoscitore nè d'arte, nè tentomeno di modernariato, sentendosi fuori luogo e provando anche qualche complesso di inferiorità , impiega tutti i suoi sforzi nell'agghindarsi al meglio per non fare trapelare la sua vera natura.
In particolare il visitarore domenicale di Mercanteinferia può essere di 3 tipi ben riconoscibili:

- il finto esperto d'arte
Generalmente l'erudizione artistica del finto esperto d'arte risale ai tempi delle medie, ma crede di riuscire a spacciarsi per intenditore abbigliandosi con tutto quanto di stravagante ha nell'armadio (suo e dei suoi familiari). Il finto esperto d'arte si riconosce da: occhiali bianchi, sigaro in bocca, papillon a fantasia, giacca a quadri, scarpe bicolori, cappello. Quando il caso è molto grave indossa tutte queste cose inieme.

- la cacciatrice di dote
La si riconosce dall'abbigliamento "audace" e provocante: in pratica sembra uscita da zoccolandia. Non si finge necessariamente erudita, anche perchè non riuscirebbe a reggere il gioco. Il suo scopo è ovviamente quello di irretire un antiquario con dei soldi per accasarsi.

-  il finto signore
Generalmente un paesanotto accompagnato da consorte che, non sapendo bene cosa aspettarsi, indossa l'abito della festa. Lo si riconosce perchè sembra uscito da un matrimonio (o da una cresima, a seconda dell'età) e si guarda intorno come Pinocchio nel paese dei balocchi.


Il mio look di oggi? Molto alternativo: jeans, maglietta, felpa e scarpe da ginnastica!


Nessun commento: