lunedì 1 agosto 2011

Cosa succede agli uomini in estate?

Io vorrei sapere che cosa succede agli uomini in estate. 
Vorrei sapere da quale inspiegabile necessità di togliersi la camicia o la maglietta vengono colti ai primi segnali di aumento della temperatura. E' vero, c'è caldo, ma non penso che siano quei 4/5 grammi della maglietta di cotone che facciano la differenza.... 
Quindi, diciamocelo chiaramente: siete un po' esibizionisti. Ammettete le vostre debolezze: morite dalla voglia di togliervi la maglietta per esibire la vostra pancetta spelacchiata. Sì, perché è statisticamente provato (da me) che la maggioranza dei seguaci di questa moda non sono dei bei giovanotti con addominali scolpiti, ma signori piuttosto attempati con la pancia un po' flaccida e cosparsa da pelame argentato. Questa categoria (gli "spelacchiati") che rappresenta la maggioranza, la si incontra prevalentemente nei parchi cittadini (solitamente in sella alla bicicletta) e indossa prevalentemente bermuda con mocassini e calze arrotolate alla caviglia.
Ma c'è anche la categoria dei così detti "sportivi": generalmente ciclisti o corridori che, per non rovinarsi l'abbronzatura, si dedicano alla loro attività sportiva preferita con i soli calzoncini. Il tipico "sportivo" con la pancia al vento, ha generalmente un'abbronzatura intensa, un po' di pancetta (meno dello "spelacchiato"), spesso indossa la bandana, e lo si incontra prevalentemente lungo le strade di campagna dalle 12 alle 14.

5 commenti:

Betta ha detto...

La pancia flaccida con pelame argentato e i calzini arrotolati sono una scena agghiacciante...

Anonimo ha detto...

In effetti la calza con i mocassini e i bermuda va saputa portare. Personalmente le porto di loro corte alla caviglia, senza bisogno di arrotolarle e evito quelle bianche o di colori improponibili, propendo sempre per il nero.
Antome

Silvia ha detto...

Ecco sì, meglio stare sui colori scuri per non sbagliare! Grazie per la visita Antome!

Anto ha detto...

Mi accorgo solo adesso della risposta ripassando per caso. Grazie, persevererò in questo piccolo peccato stilistico, è chiaro che probabilmente il post si riferisce a quei molti uomini che vestono quasi a casaccio e senza il piacere di farlo, cosa per me non condannabile, ma certamente foriera di osservazioni e riflessioni leggere. Io avendo visto alcuni ragazzi giovani, poco meno di me portare bene la combinazione mocassino - pantaloni corti mi sono lasciato ispirare e ho capito che coi giusti mocassini i giusti pantaloncini e la maglietta o camicia a maniche corte adatta questo look può essere un classico dell'estate quasi a qualsiasi età a patto di non essere obesi d'accordo :D. Il mocassino non deve essere pretenzioso, ma di quel genere semplice che, adatto ad ogni occasione può essere elegante senza neanche curarsi che lo sia, per capirci, di questo genere, più o meno
http://images.askmen.com/fashion/articlepics/tip7.jpg.
Come calze oltre alle classiche nere mi piacciono quell blu scuro perchè no ogni tanto col giusto abbinamento di colori col resto oso con quelle smeraldo e turchese (non catarifrangente ma leggermente smorzato) o un bel rosso. Il segreto, da quel che ho potuto osservare e che la calza di fermi non più su del punto più sottile della caviglia, di modo che non si spezzi la linea della gamba lasciandola del tutto scoperta.
Da in effetti un po' fastidio vedere queste calze indecise tra caviglia e polpaccio, in alcuni uomini in pantaloni corti. Ci sono poi giorni in cui nemmeno me le metto, comunque. E ovviamente non solo mocassini.
Grazie per la risposta. a presto
Antome

Anto ha detto...

Ops, c'era un punto di troppo nel mio link all'immagine dei mocassini di cui ti parlavo. Per questo compariva Super Mario con la principessa che come diceva l'avviso "non è in questo castello".
http://images.askmen.com/fashion/articlepics/tip7.jpg

Antome