giovedì 9 giugno 2011

La classifica (ufficiale, non mia) dei più bei posto del Regno Unito

E’ stata recentemente fatta una classifica dei più bei posti del Regno Unito. La classifica è stata fatta da degli Inglesi, quindi non so quanto sia attendibile…
Riporta 50 luoghi, e io segnalo qui quelli che secondo me sono più meritevoli (ovviamente con l’aggiunta delle mie note strettamente personali!)

50° posto: Falkirk Wheel (Scozia)


Questo bellissimo esempio di archiettura moderna è un ascensore per imbarcazioni (è vero, non è uno scherzo). E’ un po’ come se fosse l’evoluzione delle chiuse della Neptune Staircase, e serve per mettere in collegamento 2 canali (il Forth & Clyde Canal e il Union Canal) che hanno un dislivello di ben 35 metri. Noi no nl’abbiamo visto (e sinceramente prima di questa classifica non sapevo nemmeno che esistesse), ma sono cert ache quando Luca lo vedrà vorrà tornare in Scozia per vederlo (J)! Chissà perchè agli uomini queste cose tecnologiche piacciono tanto…

48° posto: Castello di Conwy (Galles)
Costruito nel XIII° secolo, faceva parte del piano di Edoardo I° che intendeva circondare il Galles con un circuito di castelli per sottomettere e governare l’indomita popolazione gallese. E’ stato il primo castello che abbiamo visto in Galles ed effettivamente è molto bello. Peccato che ne rimanga solamente la struttura esterna.
45° posto: Cerne Abbas (Dorset , Inghilterra)
Questo bell’omino (particolarmente dotato) è alto 55 metri ed è scavato nel gesso. Non è chiaro chi rappresenti, ed è stato ipotizzato sia Ercole (per via della clava) che Oliver Cromwell. Si ipotizza che risalga a poco prima del XVII° secolo.


41° posto: Seven Sisters (Inghilterra)



 Che dire? Una meraviglia della natura che bisogna assolutamente vedere da vicino (chi vuol capire capisca….). Queste scogliere sono spesso utilizzate come location per film, ma purtroppo sono anche uno dei luoghi preferiti dai suicidi. 


34° posto: Castello di Caernarfon (Caernarfon, Galles)
E’ uno dei castelli gallesi più famosi, faceva anch’esso parte del circuito di i castelli costruiti da Edoardo I°. Già anticamente era un luogo di rappresentanza, ed è qui che il Principe di Galles (attualmente il Principe Carlo) viene incoronato. Io l’ho visitato ed è veramente molto bello. Anche questo però (come quasi tutti i castelli gallesi) è in gran parte crollato e ne rimane praticamente solo la struttura esterna.

29° posto: Angel of the North (vicino a Newcastle, Inghilterra)
E’ un’opera d’arte piuttosto recente (ha solamente 10 anni) costruita in acciaio e posizionata a fianco della A1 (la principale autostrada del Regno Unito). La sua aperture alare è più grande di quella di un Boeing 767.


24° posto: Castello di Leeds (Kent, Inghilterra)

Non l’ho ancora visto, e lo so, è una grave pecca. Deve essere meraviglioso. Viene spesso descritto come uno dei castelli più romantici, e durante i suoi 1000 anni ha ospitato parecchie regine. Il castello ha un enorme fossato ed è circondato da un lago, mentre nel parco trovano posto anche un labirinto e delle grotte.


22° posto: Windsor Castle (Windsor, Inghilterra)

E’ attualmente la principale residenza “di campagna” della famiglia Reale, che qui trascorre i week end (da non confondersi con quella di Balmoral, in Scozia, dove trascorrono le vacanze estive). Fu costruito nel 1070 da William the Conqueror, e nei secoli divenne poi padiglione di caccia. Al suo interno sono seppellite parecchie teste coronate, a cominciare da Enrico VIII° fino alla Regina Madre. Confermo che è veramente enorme.

14° posto: St Paul’s Cathedral (Londra, Inghilterra)
E’ uno dei simboli di Londra, nonchè la cattedrale della città. Noi l’abbiamo visitata in occasione della Messa (per evitare di pagare il biglietto d’ingresso che era veramente esagerato….) e devo dire che all’interno non è niente di particolare. La chiesa venne ricostruita dopo l’incendio del 1666 che distrusse gran parte della città, ed è sopravvissuta ai bombardamenti della II° Guerra Mondiale, divenendo così un’icona della resistenza inglese.

8° posto: Hadrian’s Wall (Cumbria-Tyne & Wear, Inghiterra)
Ecco, questo mi piacerebbe molto vederlo. Confesso la mia ignoranza e di essere venuta a conoscenza dell’Adrian’s Wall da uno scozzese, qualche anno fa. E lui rimase molto stupito del fatto che noi, Italiani, non fossimo a conoscenza di questa mastodontica opera di fortificazione costruita dai Romani. In Inghilterra si dice ironicamente che questa muraglia sia stata costruita per separare gli Scozzesi dagli Inglesi, mentre venne effettivamente costruita 1900 anni fa per fortificare i confini dell’Impero Romano (in effetti I Romani non riuscirono mai a conquistrare il selvaggio teritorio scozzese). La muraglia è lunga 73 miglia, alta 5 metri e profonda 3. Per costruirla vennero impiegati 16 anni.
4° posto: Lake District (Cumbria, Inghilterra)
Nemmeno qui ci sono mai stata, ma ho sempre considerate questa zona un po’ come un contentino per tutti quegli Inglesi che vogliono vedere un po’ di natura senza allontanarsi troppo da casa. Insomma, sarà sicuramente bella, ma la Scozia è un’altra cosa. Per chi fosse incuriosito da questi paesaggi, può vederne qualche scorcio nella parte finale del film “Miss Potter” (quella che disegnava gli animaletti per intenderci), poichè la disegnatrice si ritirò proprio qui per trascorrere parte della sua vita.

3° posto: The Great Glen (Scozia)

Altro che terzo posto, questo dovrebbe essere al primo in assoluto! La quintessenza dei paesaggi scozzesi, montagne verdi che si gettano in laghi scuri, fiordi che attraversano le torbiere, cielo blu…Il Glen Coe (la vallata da cui prende il nome la zona) si trova nel cuore delle Highlands, tra Inverness e Fort William ed è una delle zone più belle della Scozia.
 
Per la cronaca, al primo posto della classifica c’era Stonehenge, ma secondo me non merita assolutamente la vittoria. Carino sì, da vedere, ma niente di eccezionale. In gran Bretagna ci sono tanti posti molto più belli da vedere!

1 commento:

Betta ha detto...

...tra queste immagini quella che mi attira di più è l'Hadrian's walls...