martedì 19 aprile 2011

Wicked - Il musical


Durante il nostro breve soggiorno a Londra abbiamo assistito al musical “Wicked”. Era da tanto tempo che desideravo assistere ad un musical in una grande città, e considerando che ho sempre avuto una passione per “Il mago di Oz”, il fatto che a Londra ci fosse in cartellone “Wicked” mi è sembrato un segnale divino (veramente “Wicked” è in cartellone a Londra costantemente dal 2006, ma questo è un particolare trascurabile…).



 Anche Luca ovviamente era entusiasta della cosa... Soprattutto considerando che non ha mai visto “Il mago di Oz” e non sapeva nemmeno la storia. Quindi abbiamo prenotato i biglietti con largo anticipo (ed erano quasi esauriti) e giovedì 7 aprile ci siamo messi in coda con altre centinaia di persone per andare a teatro! L’orario dello spettacolo (19.30) era un po’ diverso da quello a cui siamo abituati noi in Italia, ma corrispondeva comunque al dopo cena per i locali (che mangiano con le galline). 

Abbiamo di conseguenza fatto uno spuntino pre-teatro (patatine), uno durante l’intervallo (un gelato) e uno dopo-teatro (panino al pollo ultra piccante). Per fortuna ci eravamo documentati in italiano leggendo la trama, altrimenti non avremmo capito un accidente (quando parlavano qualcosa si capiva, ma quando cantavano no). In sostanza il musical racconta la storia della Strega Malvagia dell’Ovest e della strega buona del Sud prima che diventassero streghe. Lo spettacolo è stato bellissimo. Alla fine del primo atto, quando Elphaba si è alzata in volo sulla sua scopa cantando “Defying Gravity”  mi sono anche emozionata….ma questo non diciamolo a nessuno. Eravamo anche dotati di binocolo (che si noleggiava per 1£) che in effetti era indispensabile, visto che eravamo piuttosto in alto… 
Insomma, se vi capita di passare qualche giorno a Londra, non fatevi sfuggire Wicked!
L'Apollo&Victoria theatre

Lo so, non si vede molto, ma qui sono a teatro, poco prima che iniziasse lo spettacolo





Nessun commento: