martedì 22 marzo 2011

Scarpe: outfit e taccate

Non so se sono io che sto invecchiando….
Ma a volte quando leggo su internet le notizie di gossip, mi rendo conto che metà delle persone non le conosco…. Una volta ero più aggiornata. Ma adesso con tutti questi telefilm del cavolo non ci capisco più niente. Non sono più al passo con i tempi, ahimè.
Comunque, tutto questo per dire che stavo appunto guardando su Style.it degli “outfit” (che tradotto in parmigiano si dice “taccate”, anche se in inglese suona molto più figo) di alcune donne, immagino attrici, mai viste né sentite. Tra tutte, queste due sono quelle che mi hanno colpito di più, e per due motivi completamente diversi.




Questa tale Virginia Williams (che leggo dalla didascalia essere - o meglio definirsi - un’attrice) ha delle scarpe di almeno un numero in più del suo. Ma dico: non se n’è accorta? E come cavolo fa a camminare senza perdere le scarpe? Avrei proprio voluto vederla sfilare sul tappeto rosso… Forse non ci avrete mai fatto caso, ma capita spesso di vedere delle star (o starlette) fotografate a degli eventi con delle scarpe del numero sbagliato. Io personalmente non sono ancora riuscita a darmi una risposta del perché non si comprino le scarpe del numero giusto. O meglio, una risposta me la sono data, ma è molto triste: e cioè che le scarpe sono in prestito (dagli stilisti ovviamente).


Quest’altra tizia, tale Emily Browning (anche lei si spaccia per attrice), ha le scarpe del numero giusto, ed ha avuto la brillante idea di infilarsele sopra i calzini del fidanzato. L’idea dei sandali con le calze è anche un’idea carina, tuttalpiù che i sandali che indossa sono spiritosi. Ma almeno mettiti un paio di calze un po’ carine! Mica come quelle che indossa, tutte strafognate in punta!
Quando ero ragazzina (cioè l’altroieri) avevo anch’io un paio di sandali come i suoi. I miei però avevano la zeppa leggermente più bassa ed erano in jeans. Li avevo comprati dalla Benetton e li avevo portati un sacco. Erano troppo belli!!!

Nessun commento: